Giradischi, che passione! I brand artefici della sua rinascita

La vita a volta sorprende e ci fa ritrovare cose che credevamo perdute per sempre. Per chi si porta dentro nell’immaginario l’emozione di un Lp in vinile averlo ritrovato riaccende ricordi mai sopiti. Si credeva che il giradischi fosse tramontato, andato in pensione, ci avesse lasciato. Invece no. Rieccolo, dopo anni, in una veste rinnovata, ma sempre lui, più grintoso che mai, pieno di quella magia che nessun device digitale per quanto perfetto e impeccabile può regalare. Oggi il giradischi si è preso la sua bella e meritata rivincita sui detrattori, paladini dell’audio digitale ed è sceso dalle bancarelle di modernariato per riprendersi il posto che gli spetta fra gli odierni dispositivi di riproduzione musicale.

Il bello è che a ripescarlo dalle soffitte, rivisitandolo in chiave moderna, sono stati colossi del calibro di Pioneer, Sony, Philips e Majestic che non

Continue Reading

Costi di un mutuo tra privati

Grazie alla sottoscrizione di un mutuo tra privati potremo acquistare un immobile con il supporto finanziario di un cittadino comune – e non di una banca per esempio. Essendoci in ballo una cifra consistente dovremo provvedere a rendere il mutuo prima di tutto legale, e poi registrarlo al fine di tutelare entrambe le parti coinvolte. Questa soluzione è meno dispendiosa rispetto a quella convenzionale, ma è bene specificare che un mutuo – anche se tra privati – prevede comunque dei costi imprescindibili.

Tra questi troviamo:

      Gli interessi. Se il prestito è di carattere fruttifero significa che prevede che ci siano degli interessi. La natura del finanziamento va specificata sul contratto di sottoscrizione, e il tasso applicato deve essere conforme a quello stabilito da Banca d’Italia. Tale valore viene reso pubblico dalla banca periodicamente, e non possiamo in alcun modo

Continue Reading

Prestiti Banco Posta e quinto

Il QuintoPosta è un tipo di finanziamento ideale per i dipendenti del pubblico impiego e per i pensionati. Infatti si tratta di un prestito che può essere richiesto nell’ufficio postale più vicino a casa, ed è sostanzialmente indirizzato ad una categoria specifica di clienti: ossia tutti coloro che hanno una pensione statale o hanno un lavoro statale. Può essere richiesto anche da coloro che non sono titolari di un conto corrente, e presenta una serie di vantaggi particolari.

Infatti il rimborso è adeguato alle proprie esigenze e le coperture assicurative sono a carico dell’istituto che andrà ad erogare il finanziamento. La rata viene direttamente trattenuta dallo stipendio o dalla pensione, e non solo, abbiamo anche la possibilità di utilizzare questo finanziamento per estinguerne altri.

Un altro vantaggio importante è che questo tipo di prestito è pensato anche per i pensionati

Continue Reading

Prestiti per cattivi pagatori: cessione del quinto

Se siete cattivi pagatori cosa potete fare per richiedere un prestito? Sicuramente fra le opzioni che trovate nel mercato finanziario c’è quella del quinto per cattivi pagatori. Questo tipo di prestito personale, non finalizzato, vi può essere concesso abbastanza facilmente anche se siete segnalati come cattivi pagatori. La rata di rimborso viene trattenuta alla fonte, quindi a seconda dei casi o dallo stipendio o dalla pensione del beneficiario del prestito. Perciò verserà le rate di rimborso non chi ha richiesto il prestito ma il suo datore di lavoro, e tratterrà l’importo direttamente dal netto in busta paga del richiedente. Il datore di lavoro però non ha voce in capitolo sulla concessione o meno del prestito, in ogni caso verrà comunque contattato dalla banca per ottenere il suo benestare e anche la conferma del contratto del suo dipendente.

Nel caso invece

Continue Reading

Cosa c’è da chiedere sui prestiti senza busta paga

Fra le domande sicuramente più importanti che ci si deve porre prima di richiedere un prestito senza busta paga troviamo tutte le varie specifiche sulle categorie dei possibili richiedenti di prestito. Infatti bisogna dire che sono sempre di più le categorie sociali di lavoratori autonomi o studenti e disoccupati che per le più differenti esigenze hanno la necessità di richiedere un prestito. Ma non tutte sono munite di regolare busta paga, o spesso la busta paga è già impegnata in un’altra garanzia. Ovviamente per ottenere questo prestito esistono dei modi e delle garanzie alternative, quindi è consigliato sempre considerare con attenzione tutte le tipologie che si trovano di prestito senza busta paga e informarsi per tempo. In definitiva navigando online è possibile valutare tra diverse opzioni studiate per ciascuno di questi singoli casi. C’è da dire che questo tipo di

Continue Reading